User Pass
Preferiti | Collabora con Noi | Forum | Links | Immagini Eventi | Società | Download | Impianti Sportivi
Cerca nel sito
Registrati!
Fai il tuo pronostico
» Altri Sport
» Acqua Sport New
» Amatori on line
» Arti Marziali
» Atletica
» Automobilismo
» Badminton
» Baseball/Softball
» Basket
» Beach Sports
» Biliardo
» Bocce
» Bowling
» Calcio
» Calcio Giov.
» Calcio a 5
» Tornei calcetto
» Ciclismo
» Fitness
» Frisbee
» Ginnastica Artist.
» Golf
» Ippica
» Karting
» Motociclismo
» Nuoto
» Pallamano
» Pallavolo
» Pattinaggio
» Pesca Sportiva
» Pugilato
» Scherma
» Squash
» Tennis
» Tennis Tavolo
» Tiro con l'Arco
» Vela
 
Aggiungi a Preferiti
Preferiti
 
Menu
  • Home
  • Invia News
  • Logout

  • Registrati
  • Password
  • Segnalaci
  • Contattaci

  • MISANO: WEEK-END CON LA COPPA ITALIA E LA MOTOTEMPORADA ROMAGNOLA
    Motociclismo
    Mercoledì, 04 Ottobre 2006 @ 10:41:00

    WEEK-END CON LA COPPA ITALIA E LA MOTOTEMPORADA ROMAGNOLA ALL’AUTODROMO INTERNAZIONALE DI MISANO DAL 6 ALL’8 OTTOBRE

    Fine settimana su due-ruote ricco di emozioni a Misano per l’ultimo appuntamento con la Mototemporada Romagnola

    Magnoni (600 Stock) già brinda in Coppa Italia;

    Massimo equilibrio nella 125 S.P.

    Misano, 4 ottobre 2006 - Un finale pirotecnico, epilogo ideale di una stagione intensissima ricca di fatti, personaggi, eventi, storie da raccontare. Così, dal 6 all’ 8 ottobre, nello scenario dell’Autodromo di Misano Adriatico, si chiudono la Mototemporada Romagnola e la Coppa Italia, quest’ultima gestita per la prima volta dai quattro moto club della riviera (Berardi di Riccione, Misano Adriatico, Pasolini di Rimini e Tordi di Cesena).

    TUTTE LE CATEGORIE

    Alle quattro classi della Mototemporada (125 SP, 600 Stock, 600 Libera e Open) e alle due della Coppa Italia (125 SP under 21 e 600 Stock under 25), si aggiungono per l’occasione addirittura altre sette formule, le cinque del Ducati Desmo Challenge (2 Valvole, 4 Valvole, Supersport, 999 e Sport Classic), il monomarca Suzuki e la Junior GP.

    Anche in questo caso siamo all’ultimo impegno della stagione con alcuni verdetti ancora esprimere e tanta voglia di salutarsi allegramente, come faranno già dal sabato sera, a gara avvenuta, i protagonisti dell’innovativa (e fortunatissima) formula 125 Gran Prix realizzata da Federmoto, Aprilia e MOTOSPRINT.

    I PROTAGONISTI

    COPPA ITALIA

    I giochi sono fatti nella 600 Stock di Coppa Italia che ha già “incoronato” il pesarese Michele Magnoni e la sua Yamaha – Bevilacqua Corse. Magnoni, appena diciottenne (e portacolori del “Paolo Tordi”) è la grande sorpresa della stagione 2006 e il campionato “cadetto” ha assolto al meglio il suo compito di trampolino di lancio dei migliori elementi giovani.

    Finale al calor bianco, al contrario, nella 125 SP che sembrava monopolizzata fin dalle prime battute da un altro diciassettenne di valore, l’umbro Stefano Musco (Aprilia – Gold Racing) e che invece ha visto prepotentemente salire alla ribalta anche il diciottenne romano Federico Biaggi (Aprilia – Gabrielli), nipote di Max. Il capitolino ha ora due punti di vantaggio su Musco che rientrerà proprio a Misano, dopo un mese e mezzo di convalescenza: dunque non solo il confronto si preannuncia aperto, ma entreranno in gioco talmente tanti fattori da rendere assolutamente impossibile qualsiasi previsione.

    MOTOTEMPORADA

    125 S.P.

    Per quanto riguarda la Mototemporada, invece, nella ottavo di litro il diciottenne abruzzese Roberto Di Filippo (Aprilia – Bike & Motor) sembra aver finalmente ritrovato lo smalto di inizio stagione e dunque appare il favorito d’obbligo; ma il suo vantaggio sul diciassettenne mantovano Alessandro Contaldo (Aprilia – Payo) è di soli 5 punti e dunque solo la bandiera a scacchi potrà dire l’ultima parola su questo confronto.

    600 Stock

    C’è aria di derby nella 600 Stock: la vittoria del riminese Emanuele Magnanelli, in sella alla Suzuki del Team Friends di Cattolica, nella penultima prova del 17 settembre ha reso un po’ meno solida la leadership del riccionese Ulisse Campagna (Kawasaki – Bike 79), che punta deciso a riconfermarsi campione. Diciotto punti di vantaggio rappresentano una bella dote che l’esperto “Ullix”, che sfoggia il logo del Moto Club Misano, saprà ben gestire ma con inseguitori come Magnanelli (iscritto al “Berardi”) e con l’umbro Meschini (Honda), distanziato di 21 punti, sarà d’obbligo la massima attenzione.


    600 Libera

    Massima incertezza anche nella 600 Libera che vede il vicentino Alex Sassaro (Yamaha – FCC Starbike Racing) in testa con 16 lunghezze sul riminese Davide Benedetti (Yamaha, Moto Club Pasolini) e 19 sul friulano Andrea Di Vora.

    OPEN

    E infine la Open, che il 17 settembre ha cambiato “padrone”: all’ancora convalescente riccionese Riccardo Ricci (Suzuki – M.C. Misano), è subentrato al comando della classifica il marchigiano (ma portacolori del “Tordi”) Gianluca Battisti (Suzuki – G.L.B.), anch’egli rientrante dopo una lunga assenza per un incidente. Ora Battisti ha 18 punti di margine su Ricci (l’unico che lo può ancora insidiare) e proverà sicuramente a chiudere la partita senza eccessivi patemi.


    Dunque una vigilia all’insegna della massima incertezza che promette grandi emozioni come, d’altra parte, hanno garantito quest’anno tutte le manifestazioni targate Mototemporada Romagnola.

    IL PROGRAMMA

    Il week end di Misano avrà il suo consueto prologo il venerdì con le prove libere mentre sabato 7 ottobre il programma prevede 2 turni di prove ufficiali per tutti, fatta eccezione per la Open e la 600 Stock di Mototemporada, che definiranno le griglie la domenica mattina, e per la Junior GP che, come accennato, vivrà il suo epilogo alle 17.00 del 7 ottobre.

    Infine, domenica 8 ottobre, scatterà per prima la Suzuki Cup GSX-R 600 (ore 9.30), poi toccherà alle cinque classi della Ducati e, infine, dalle 13.30 alle 16.50, si avvicenderanno le gare decisive della Coppa Italia (ottava prova) e della Mototemporada (quarta prova).



    I PREZZI

    Venerdì, Paddock/Prato, € 5,00; Sabato, Paddock € 15,00, Prato € 8,00, Auto € 5,00, Moto gratis; Domenica, Paddock € 25,00, Prato € 10,00, Ridotto F.M.I.: Prato € 7,50, Auto € 10,00, Moto gratis.

     
    Aggiungi a Preferiti Segnalaci Collabora con noi Aggiungi Link Locali Rimini
    Siti Internet by Pianetaitalia.com Srl © SportalRimini.com -Tutto lo Sport di Rimini e Provincia 2001/2005.
    All rights reserved - PIVA 03264080403